Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Personaggi del vino

Happy Birthday Nick, maestro e amico!

Pubblicato

il

Un piccolo omaggio per gli 80 anni del Master of wine Nicolas Belgrage

Nella vita di ognuno di noi, soprattutto per quelli come me che scrivono da una vita, ci sono persone che hanno avuto un ruolo importante, che sono stati un punto di riferimento. Nel mio caso sono stati direttori di giornale, Indro Montanelli, di cui sono stato un piccolo collaboratore alla pagina dei libri quando lui dirigeva Il Giornale prima dell’avvento volgare di Berlusconi, Baldassare Molossi della Gazzetta di Parma, Marco Mancini del Corriere vinicolo e Germano Pellizzoni grande conducator di A tavola. E poi due palati strepitosi come Gino Veronelli e il bolzanino Giorgio Grai.

Tra i colleghi, oltre a Veronelli, tre persone mi hanno dato un esempio di vita e di giornalismo, due italiani, Cesare Pillon, il decano dei giornalisti enoici in attività, poi il più bravo di noi tutti, Francesco Arrigoni, purtroppo prematuramente scomparso a poco più di 50 anni, e uno inglese, anzi americano, visto che è nato a Los Angeles, anche se poi si è trasferito e vive tuttora in quella capitale del wine business mondiale che è la meravigliosa città di Londra.

Sto parlando, tutti in piedi ad applaudire, please, del Master of wine Nicolas (Nick per tutti noi che gli vogliamo bene) Belfrage, già collaboratore di Decanter, The World of Fine Wine, Wein Gourmet, columnist di Harpers magazine insieme al vostro modesto cronista, che gli fu a fianco per cinque anni a curare la parte italiana del meraviglioso annuario Wine Report di Tom Stevenson. Nick nel 1980 è stato il primo americano a diventare Master of wine e per anni ha collaborato alla sezione italiana del Pocket Wine Book di Hugh Johnson e poi di Oz Clarke. Più di qualsiasi altro wine writer attivo in UK ha contribuito a far conoscere i nostri vini di qualità nella “perfida Albione” attraverso articoli, seminari, tasting e attività svolte nel corso della sua attività parallela di broker.

Al suo attivo libri di fondamentale importanza come Life Beyond Lambrusco (1985), Barolo to Valpolicella: The wines of Northern Italy (1999), Brunello to Zibibbo: The wines of Tuscany and Southern Italy (2001) e The Finest wines of Tuscany and Central Italy (2009).

Ieri il mio maestro Nick Belfrage, con il quale ho degustato tante volte a Londra per The World of Fine Wine e in Italia, nelle Langhe, in Chianti Classico, a Montalcino, e per un anno ho condiviso l’avventura del sito Internet australiano Wine Pros, ha soffiato sulla candelina delle sue prime 80 meravigliose primavere.

Ad un grande uomo, studioso e cultore di Dante Alighieri e della Divina Commedia, cui ha dedicato pubblicazioni importanti esempio di alta filologia, ad un amico carissimo, ad un punto di riferimento fondamentale nel racconto, nella promozione e corretta presentazione dei vini italiani di qualità in UK, i pubblici auguri più sinceri e la gratitudine, che penso possano condividere tantissimi produttori di vino italiani, per quanto Nick ha fatto e farà ancora. Ad Maiora Nicolas!

n.b.

non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog www.lemillebolleblog.it

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x