Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Appuntamenti

Clamoroso a Monleale! Walter Massa al posto del Gabibbo a Striscia la notizia?

Pubblicato

il

Breaking news dai Colli Tortonesi, da quei vigneti dedicati a quella varietà di uva a bacca bianca, il Timorasso, che nel breve giro di 25 anni ha salvato dal rischio di scomparsa, riscoperto e rilanciato e fatto conoscere in tutto il mondo. A tal punto diventati importanti quel vitigno e la sua bellissima zona di produzione (celebre per le meravigliose pesche e per aver dato i natali al famoso pittore Giuseppe Pellizza da Volpedo, l’autore del Quarto Stato) che negli ultimi tempi parecchi importanti produttori della Langa del Barolo (Vietti, Borgogno, Pio Cesare, Oddero, Rivetti, Roagna…) hanno pensato proprio a quell’uva e a quella zona vinicola per produrre un grande vino bianco da vitigno autoctono.

Larghissima parte del merito del successo del Timorasso è del suo indiscusso e insuperato profeta, quell’eterno ragazzo (di oltre 60 anni, anche se non li dimostra) che corrisponde al nome di Walter Massa, che per primo credette fortemente, da innamorato folle della sua terra e delle sue tradizioni, all’urgenza e alla necessità di salvare il Timorasso e alla possibilità di renderlo un vino non di stile internazionale, ma capace di recitare un ruolo di primo piano nello scenario delle uve bianche non solo piemontesi ma italiane.

Walter, anche se fortemente impegnato nei suoi vigneti bellissimi di Monleale e dintorni, dove accanto al Timorasso convive anche la Barbera da cui ottiene rossi strepitosi con grande capacità di invecchiamento, Bigolla in primis, non perde l’occasione di divertirsi, con quella capacità di autoironia e di non prendersi troppo sul serio che hanno solo i grandi ed i forti, e in questa chiave credo vada vista una notizia che lo riguarda.

Per saperne di cosa si tratta vi invito ad accendere il televisore domani sera, primo maggio, festa dei lavoratori, alle ore 20.40 e a sintonizzarvi sull’ammiraglia delle reti Mediaset, Canale 5. Nell’ambito del celebre programma Striscia la notizia, nella rubrica Paesi e Paesaggi, vedrete di scena Walter.

La troupe di Striscia è andata a Monleale non per consegnare, come credo a Walter piacerebbe molto, un Tapiro, ma… Volete vedere che Antonio Ricci e gli autori di Striscia hanno pensato proprio al profeta del Timorasso per sostituire il mitico Gabibbo?

Appuntamento a domani sera, per sciogliere il misterioso arcano…

n.b.

non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog www.lemillebolleblog.it

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy
IT Partner: Vanilla Innovations, Inc.