Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Personaggi del vino

Pietro Nera scomparso ieri a 85 anni

Pubblicato

il

Una delle figure storiche del vino di Valtellina

Ho appreso con dolore la scomparsa di Pietro Nera in un incidente stradale, a poca distanza da quella cantina che era un po’ anche la sua casa e alla quale ha dedicato tanto impegno.

Cosa dire di Nera? Che, posso dirlo, avendolo incontrato più volte negli anni, che era un uomo di grande simpatia e umanità, che aveva un talento da commerciante straordinario dimostrato alla testa della sua azienda, che contava sulla linea più commerciale, disponibile soprattutto nella GDO, che nell’azienda agricola Caven Camunia fondata nel 1982 dai figli Stefano e Simone, che comprendeva una serie di più impegnativi Sforzato e Valtellina superiore, Sassella e Inferno in particolare.

Ecco il comunicato stampa sul triste evento che ho ricevuto dal responsabile stampa Sandro Faccinelli… Riposa in pace caro Pietro…

“Il mondo della viticoltura valtellinese piange la scomparsa di Pietro Nera, decano del settore e titolare, insieme ai figli Angela, Simone e Stefano dell’omonima Casa Vinicola a Chiuro.

Nato nello stesso paese nel 1935, ereditò la conduzione dell’azienda dal padre Guido negli anni ’60, rappresentando così la terza generazione della famiglia a capo dell’attività, iniziata dal nonno Bernardo sul finire del XIX secolo. Personaggio carismatico, ha portato la Cantina ad essere uno dei punti di riferimento nel panorama vitivinicolo della provincia di Sondrio, promuovendo la conoscenza del Nebbiolo delle Alpi all’estero.

Per due mandati sindaco di Chiuro è stato insignito, tra gli altri, del titolo di Grande Ufficiale della Repubblica Italiana, oltre ad avere ricevuto la Gran Medaglia di Cangrande da parte di Veronafiere, premio attribuito agli imprenditori che si sono distinti nel campo vitivinicolo”.

n.b.

non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog www.lemillebolleblog.it

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy