Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Appuntamenti

Sabato e domenica a Torrechiara alla scoperta della Malvasia Colli di Parma

Pubblicato

il

carra di casatico

Ricevo e molto volentieri, da grande appassionato di Parma e dei suoi vini, pubblico

Un’inconfondibile profumo aromatico e il sapore armonico caratteristico, la rendono uno dei migliori accoppiamenti con i salumi e i piatti tipici della gastronomia parmense. È la Malvasia di candia aromatica, antichissimo vitigno mediterraneo dalla cui uva, sola o in uvaggio fino ad un massimo del 15% di uva da vitigno di Moscato bianco, si ottiene la DOP Colli di Parma malvasia.

Nelle sue versioni da secco a dolce e nelle tipologie fermo, frizzante e spumante, la Malvasia sarà protagonista sabato 19 e domenica 20 settembre in Piazza Leoni a Torrechiara.

Tutti sono invitati a partecipare al gioco #degustamalvasia: una degustazione al buio con cui il pubblico eleggerà la migliore tra 11 malvasie prodotte nella provincia di Parma.

Le cantine partecipanti: Azienda Agricola Aldini Antonio, Carra di Casatico, Ariola Vigne e Vini, Azienda Agricola Carbognani, Il Cortile dall’Asta, Oinoe Vini, Vigna Cunial, Cantina Palazzo, Azienda Vitivinicola Lamoretti, Monte delle Vigne, Azienda Agricola Fratelli Scartazza.
vendemmia_lamoretti

A tutti i partecipanti verrà consegnata una scheda per le votazioni e verranno fatte assaggiare 3 delle undici malvasie in concorso.

A fine degustazione verrà omaggiato il carnet di cartoline “ProsciuttoInVigna” con le presentazioni di tutte le cantine partecipanti all’iniziativa.

Per i più fortunati anche la possibilità di essere tra i 3 vincitori che avranno in omaggio una selezione delle malvasie meglio classificate.

La “Migliore Malvasia”, quella che avrà ottenuto le votazioni migliori, sarà premiata il 4 Ottobre in Castello a Torrechiara insieme ai vincitori del Palio fotografico durante la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo.

In attesa del weekend c’è sempre la possibilità di visitare una delle Cantina con le porte Aperte pronte ad accogliere gli appassionati e i turisti per presentare la loro produzione. Le cantine partecipanti a questa edizione di Prosciutto In Vigna 2015 ricevono preferibilmente su prenotazione. Per dar modo alle aziende di organizzarsi per accogliere gli ospiti durante questo periodo di vendemmia si può contattare il 328.2250714.

Informazioni sulle aperture e disponibilità delle cantine si possono consultare sul sito www.assaporappennino.it e chiamando il numero di telefono 328.2250714.

Le cantine partecipanti

Azienda Agricola Aldini Antonio, Carra di Casatico, Ariola Vigne e Vini, Azienda Agricola Carbognani, Birrificio Torrechiara, Il Cortile dall’Asta, Oinoe Vini, Vigna Cunial, Cantina Palazzo, Azienda Vitivinicola Lamoretti, Monte delle Vigne, Azienda Agricola Fratelli Scartazza.

____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/

 

 

 

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy