Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Indiscrezioni

Questa volta ho deciso: vado a vivere… in barrique!

Pubblicato

il

Barrique-casa
La singolare pensata di un ingegnere milanese 

Per me che non amo, anzi per dire le cose come stanno esattamente, odio la barrique si manifesta improvvisamente un’occasione di nemesi storica. Non si tratta, come si augurerebbe qualcuno, di farmi fare una fine all’Attilio Regolo, con il rotolamento da una collina dentro una botte (vedi barrique) irta di chiodi, ma di costringermi a vivere dentro questo contenitore di legno francese, con tanto di tostatura così gradita ai Barolo boys.

L’idea per questa sorta di ipotetica punizione, con un necessario passaggio, perché pur dimagrito come sono in una barrique da 225 litri penso non sia agevole cacciarmi, almeno da vivo, ad almeno un tonneau, potrebbe venire a qualche “amico”, traendo profitto dalla brillante pensata di un signore milanese, Adriano Ribera, credo ingegnere, titolare di alberi&case, azienda milanese specializzata nella progettazione e realizzazione di case sugli alberi, tra gli alberi e case sull’acqua.

Cosa ha fatto Ribera? Si è inventato “una micro-suite destinata all’enoturismo, concepita per ospitare tra le vigne la coppia che decide di godersi una vacanza tra i filari, tra una giornata in vendemmia ed una “verticale” di degustazione”. E come ha deciso di chiamarla? Indovinate un po’… “La barrique”.

Come potete vedere nel file PDF illustrativo, la casa- botte “è costruita come una vera e propria casa, nonostante le metrature siano ridotte per permettere un alto grado di prefabbricazione in stabilimento, cercando di ridurre al massimo gli interventi all’interno delle proprietà dei nostri clienti. Grazie a queste dimensioni, infatti, il nucleo interno a parallelepipedo è completamente trasportabile su automezzo in un unico blocco”.
casabarrique

Ma c’è di più: “il modulo è previsto completo di impianto elettrico ed impianto idraulico. Può essere collegato alla normale rete fognaria oppure utilizzando una fossa Imhof. La micro-suite verrà coibentata con isolanti termoriflettenti di ultima generazione, materiali che consentono un elevato risparmio energetico abbinato ad un confort abitativo davvero eccellente: sarà dunque sufficiente un inverter caldo/freddo per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti.” E così il “contenitore” di questa esperienza “si ispira al design della “barrique”, utilizza solo materiali naturali ed è un’architettura completamente reversibile sul Paesaggio”.

Vuoi vedere che questa è la volta buona che un passaggio, anzi, un soggiorno in barrique potrei anche apprezzarlo?

_____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/  e il Cucchiaio d’argento!

 

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
22 Commenti

22 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy