Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Ultimo minuto

A rieccolo! Da Montalcino (S)Campatelli arriva a San Gimignano

Pubblicato

il

Campatelli

Vi chiedevate che fine avesse fatto dopo la sua fuoriuscita, lo scorso settembre, dal Consorzio del Brunello di Montalcino l’ex direttore, buono per tutte le stagioni, Stefano Campatelli? Pensavate, come me, che sarebbe finito a lavorare in qualche azienda ilcinese o ritenevate credibile un suo riciclaggio alla testa di qualche altro Consorzio?

Ha vinto chi ha scelto la seconda ipotesi, perché, notizia freschissima, come viene comunicato via mail, “abbiamo il piacere di comunicare che dal 7 Gennaio 2014 Stefano Campatelli ha iniziato la sua collaborazione con il Consorzio della Denominazione San Gimignano in veste di consulente esterno. Stefano Campatelli si occuperà di coordinare e implementare le attività istituzionali del Consorzio, la tutela, la vigilanza, la promozione e la valorizzazione delle denominazioni tutelate, la Vernaccia di San Gimignano docg e il San Gimignano doc,  con l’obiettivo di consolidare sui mercati l’immagine del territorio e della sua produzione vinicola”.
Questo a firma della Presidente del Consorzio della Denominazione San Gimignano, Letizia Cesani.

Che dire, se non osservare che il discusso ex direttore, per anni ventitré, del Consorzio del migliore Sangiovese in purezza prodotto nel mondo é restato in provincia di Siena e si è avvicinato a casa e che mentre San Gimignano trova un consulente incaricato di mille cose a Montalcino la successione di Campatelli è ancora ad un punto morto?
campatelli-ziliani-rivella

Riusciremo in tempo per Benvenuto Brunello a conoscere il nome del nuovo direttore del Consorzio del Brunello? Dimenticavo: auguri a Campatelli. E a San Gimignano…

_____________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. silvana

    08/01/2014 at 16:49

    Facciamogli gli auguri, dunque, a Campatelli! Auguri di buon lavoro e di ogni bene, prescindendo da scuole di pensiero, da posizioni diverse (ché quelle si discutono lavorando).
    E auguri anche al nuovo direttore del consorzio del Brunello di Montalcino: che c’è bisogno di buona energia e buone idee …

    • franco ziliani

      08/01/2014 at 16:58

      nuovo direttore? E chi é, mister X?

  2. silvana

    08/01/2014 at 19:20

    Caro Franco, non so chi sia, e nemmeno se sia; ma immagino che ci sarà, se già non c’è, un nuovo direttore; non mi pare una figura secondaria, ma non me ne intendo più di tanto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy