Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Enovarie

Una bella settimana cucchiaiosa: ma che bello collaborare al Cucchiaio d’argento!

Pubblicato

il

Cucchiaioargento

A dicembre, se tutto procede come sta procedendo, toccando “ferro”, festeggerò, ovviamente stappando una grande bottiglia, il primo anno di quella che io considero una delle più soddisfacenti e gioiose collaborazioni giornalistiche di questo mio percorso ormai trentennale, dove ho scritto veramente su tante tante testate cartacee e internettiane.

Parlo del portale, edito da Editoriale Domus (quella di Quattroruote e di Meridiani, tanto per intenderci) Il Cucchiaio d’argento. A fine 2013 saranno quasi un’ottantina gli articoli pubblicati su quella bella vetrina Web ideata e condotta con intelligenza e buon gusto dall’amico Stefano Caffarri, in larga parte vini rosati (Stefano ha sposato subito la mia idea di una rubrica dedicata ai vini in rosa), quindi bianchi (da giugno) e anche rossi importanti, in larga parte il vino del mio cuore, Monsù Barolo.

E questa è stata una settimana molto positiva per me, tanto che il Cucchiaio d’argento ha accolto ben tre miei contributi: martedì un ottimo Gavi Docg, mercoledì un Barolo 2009 da leggenda e venerdì un vino pugliese (l’ottavo in un anno), un ottimo rosato pugliese, il Salento IGP Spinello dei Falconi 2012 della Cantina Sociale di Copertino, Cupertinum.
Cucchiaioargento

E’ davvero bello collaborare così e cercare di dare il mio meglio, in positivo, sul Cucchiaio niente polemiche, solo segnalazioni di vini che vale la pena conoscere e bere, in un sito che davvero onora l’intelligenza di chi ci lavora, lo realizza, con ogni cura, giorno per giorno, e dell’editore che ha creduto e crede, soprattutto in questi tempi difficili per l’editoria, in questo bellissimo progetto. Ad maiora!

______________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/

 

 

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy