Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Appuntamenti

Grande degustazione dei vini della Vallée d’Aoste il 14 marzo a Milano

Pubblicato

il

Non sono più salito da due anni, non ho più avuto cuore di farlo, da quel giorno orribile, nell’amatissima Vallée d’Aoste, ma continuo ad avere nel cuore, e come potrei fare diversamente, con tanti ricordi meravigliosi, tanti amici, tante situazioni che rimarranno sempre nella mia memoria, questo angolo di paradiso in terra italiana.
Sarà una grande gioia per me, e sicuramente un’emozione intensa, ricordando Gianni, cui dedicherò la serata, condurre giovedì 14 marzo a Milano, presso la Sala E. Cernuschi della Sede Onav Lombardia, alle 21, una grande degustazione di vini della Vallée di diversi produttori ai quali proprio il nostro caro Bortolotti (per tanti anni attivo degustatore Onav) mi aveva introdotto.
I vini in degustazione saranno i seguenti:

Blanc de Morgex et de La Salle 2011 – Ermes Pavese
Chardonnay 2012 –  L’Atoueyo
Muller Thurgau 2011 Closblanc
Petite Arvine 2011 Frères Grosjean
Petite Arvine 2011 – Celi La Source
Chardonnay Cuvée Bois 2009 Les Cretes
Merlot Closblanc
Torrette Maison Agricole D & D
Fumin Vigne Rovettaz 2009 Frères Grosjean
Fumin 2008 Les Cretes
Muscat Petit Grain – La Vrille
Muscat Petit Grain Maison Agricole D & D

Questa serata é stata resa possibile grazie alla splendida, fattiva collaborazione di un grande amico, mio e di Gianni, Vincent Grosjean, presidente dell’Associazione dei Viticulteurs encaveurs, ovvero i vignaioli della Vallée che hanno risposto di slancio, entusiasticamente, alla mia proposta di mettere i vini in degustazione.

Pertanto, cari lettori che vivete a Milano e in Lombardia, io vi ho avvisati. Se amate, come me, i vini della Vallée, questa è una degustazione (25 euro il costo di partecipazione per i soci Onav, 35 per i non soci) che non potete letteralmente perdervi. Per informazioni e prenotazioni contattare direttamente l’Onav a questi numeri di telefono: 335 5358981 – 334 6782043 – 334 6782042 Indirizzo e-mail milano@onav.it 

Io, con grande felicità e magnifici ricordi nel cuore, ci sarò.

p.s. Ricordo che sul blog Impresa Vda di Fabrizio Favre, ci sono ancora 20 giorni di tempo per partecipare al sondaggio sul migliore produttore di vino valdostano del 2013…

______________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
diego
diego
8 anni fa

Buongiorno Ziliani, da valdostano sono davvero contento di questa iniziativa, volta a far conoscere i nostri vini. Avrei una domanda da porle: secondo lei il cambio da “doc” a “dop” influirà sulla considerazione dei vini valdostani fuori valle? non è che si pensi sia una “declassificazione” vista la varietà del marchio “dop”? grazie e buona giornata, Diego.

Topo Gigio
Topo Gigio
8 anni fa

ma come Franco.. Vincent Grosjean lavora in biodinamica e tu hai appena fatto un post appoggiando il delirante intervento di Ricci contro questa pratica agronomica.. alla faccia della coerenza…!

franco ziliani
franco ziliani
8 anni fa

Topo Gigio, perché non prova a collegare il cervello e a capire quello che ho scritto?
Non ho scritto contro i vini naturali o biodinamici, ma contro la moda, la mania, l’esaltazione acritica e fanatica di questi vini. Io trovo che molto spesso per me consumatore e giornalista sia più interessante conoscere e dialogare con i produttori di questi vini che bere i loro prodotti. Gente bellissima, grandi idee, convinzioni, cultura, ma troppo spesso piacevolezza ed equilibrio tutti da cercare. Se a lei sta bene una cosa simile…

franco ziliani
franco ziliani
8 anni fa

anche l’ottimo Eric Asimov, critico di vini del New York Times, promuove i magnifici vini di montagna della Vallée. Leggete qui:
http://www.nytimes.com/2013/03/13/dining/reviews/the-wines-of-valle-daosta-treasures-of-the-alps.html?pagewanted=1&_r=1&ref=dining&

trackback

[…] Non sono più salito da due anni, non ho più avuto cuore di farlo, da quel giorno orribile , nell’amatissima Vallée d’Aoste , ma continuo ad avere nel cuore, e come potrei fare diversamente, con tanti ricordi meravigliosi, tanti amici, tante situazioni…  […]

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x