Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Enoriflessioni

Gianfranco Soldera esce dal Consorzio del Brunello e annuncia…

Pubblicato

il

Come era logico prevedere Gianfranco Soldera, il notissimo produttore di Montalcino messo in ginocchio, ma non ucciso, dal vile attentato di qualche mese orsono ha deciso di uscire dal Consorzio del Brunello di Montalcino e ha diffuso un comunicato stampa che testualmente riporto. I commenti a più tardi.

ComunicatoSoldera22marzo

______________________________________________________________________

Attenzione!: non dimenticate di leggere anche Lemillebolleblog
http://www.lemillebolleblog.it/

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. Mario Gagliardi

    23/03/2013 at 17:45

    Egregio Ziliani, buonasera. Sarà l’emotività del momento, comunque la prossima bottiglia di brunello che aquisterò dovrà provenire dalla cantina del sign. Soldera.

    • franco ziliani

      23/03/2013 at 18:04

      Molto difficile da trovare e ora più che mai le costerà un occhio della testa…

  2. Carlo Merolli

    23/03/2013 at 18:03

    Perché “come era possibile prevedere” ? Quali sono le motivazioni di Soldera per uscire dal Conorzio ? Si lo so : bisognerebbe chiederlo a Soldera, ma
    visto che scrivi che la cosa era prevedibile…….Non mi sembra che il Consorzio si sia comportato in modo riprovevole in occasione del fattaccio…
    O Soldera non condivide piú gli scopi el Consorzio ? O non vuole pagare l quota associativa ? Tu che dici ?

    • franco ziliani

      23/03/2013 at 18:05

      Dammi qualche minuto e pubblico alcune mie riflessioni sull’argomento

  3. Pingback: Alcune riflessioni sull’uscita di Case Basse dal Consorzio del Brunello di Montalcino | Blog di Vino al Vino

  4. Pingback: C’è un giudice a Berlino, anzi, a Milano e gli piace il Brunello libero di parlare! | Blog di Vino al Vino

  5. Pingback: C’è un giudice a Berlino, anzi, a Milano e gli piace il Brunello libero di parlare! | Blog Vino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy