Seguici su

Enoriflessioni

La Langa del Barbaresco in lutto: morto in un incidente aereo Angelo Rocca

Pubblicato

il


Una gran brutta, triste notizia dalla Langa del Barbaresco Come riporta il sito Internet Granda In, è scomparso ieri tragicamente in un incidente avuto con un aereo ultraleggero Angelo Rocca, titolare della cantina Albino Rocca di Barbaresco.
Nell’incidente, avvenuto per cause ancora non precisate, ha perso la vita anche la compagna di Angelo, Carmen Mazza.
Ricorderò sempre la simpatia e lo sguardo sorridente di Angelo, la capacità di ironizzare e di accettare serenamente giudizi e valutazioni sui suoi vini e la cordialità che mi dimostrava sempre ogni volta che l’incontravo.
Alla famiglia, alle figlie Daniela, Monica, Paola, le condoglianze più sincere mie e di tutti i lettori di Vino al vino. Che la terra ti sia leggera Angelo…

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. maurizio fava

    09/10/2012 at 15:16

    un caro, carissimo amico.

  2. Gianfelice d'Alfonso del Sordo

    09/10/2012 at 17:49

    Un pensiero alla famiglia Rocca per questo atroce destino che mi riporta alla mente lo stesso incidente – con un aereo ultraleggero, in cui mio padre perse la vita nel 1993.

  3. Giorgio

    10/10/2012 at 01:37

    .Se nè andato un grande vignaiolo. Per onorarti, un pò rattristato ho stappato una 2006 del tuo brich ronchi. E mi è tornato il sorriso. Grazie Angelo per ciò che ci hai dato.

  4. Roberto Giuliani

    10/10/2012 at 09:58

    Uomo mite e cordiale come pochi, capace di sorrisi davvero sinceri, persona onesta, eccellente produttore. La sua scomparsa insieme alla sua cara compagna è davvero una tragica, ingiusta, notizia.

    • franco ziliani

      10/10/2012 at 10:02

      sono assolutamente d’accordo con te Roberto. Angelo era una persona sorridente e civile. Per anni ho criticato i suoi vini, trovandoli troppo legnosi per i miei gusti e lui ha sempre accettato con civiltà e serenità il mio parere, sempre cordiale tutte le volte che lo incontravo. Un esempio di buona educazione, tolleranza e civiltà per tanti altri arroganti e presuntuosi produttori, di Langa e non…

  5. piercarlo lacqua

    25/10/2012 at 08:29

    sono commosso da questa triste notizia in quanto come lui amo i vini rossi soprattutto e i motori in generale , diciamo una preghiera perchè un angelo sieda vicino a te nell’immensità del paradiso e ti accompagni sempre…………..
    un grosso abbraccio a tutta la famiglia……………..

Lascia un commento

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy