Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Appuntamenti

Vini autoctoni siciliani in degustazione domani a Monreale Aspettando Radici del Sud

Pubblicato

il

Blitz veloce venerdì 11 maggio, in Sicilia, per una manifestazione organizzata nell’ambito delle iniziative, intitolate Aspettando Radici del Sud, che precedono lo svolgimento, previsto dal 7 all’11 giugno, dell’edizione 2012 di Radici del Sud. Che come si può leggere qui avrà anche quest’anno ospiti di primario valore.
Venerdì sarò, anzi saremo (con gli amici Luciano Pignataro, Nicola Radici e la nostra inviata speciale in Sicilia, Francesca Tamburello) vicino a Palermo, a Monreale, per discutere dei vitigni autoctoni siciliani, e del loro ruolo, che io giudico fondamentale, nello sviluppo della vitivinicoltura isolana.
Parleremo dalle 17, presso Villa Savoia, a Monreale, di Nero d’Avola, Nerello Mascalese, Inzolia, Catarratto e segnatamente di Perricone “l’autoctono incompreso”, dotato di una tannicità e di un nerbo quasi da vitigno “piemontese”, e ricco di polifenoli, che si esprime in ottimi vini rossi inseriti nelle Doc Contea di Sclafani, Delia Nivolelli, Eloro, Erice, Faro, Monreale (Perricone in purezza) prodotte nelle province di Agrigento, Palermo e Trapani.
Il Perricone è uno dei più antichi vitigni autoctoni siciliani a bacca rossa, particolarmente diffuso nel 1800 durante il periodo pre-fillosserico ed è stato lungamente utilizzato per la produzione del Marsala Ruby. Parleremo, e poi dalle 19 in poi degusteremo, nel corso di un banco d’assaggio che si annuncia molto interessante.
Per maggiori informazioni e per poter partecipare alla serata contattate il numero telefonico 3331724308.

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Gaetano
Gaetano
8 anni fa

Sono decisamente curioso di avere le valutazioni sui perricone assaggiati, in particolare Porta del Vento

Roberto Morelli
Roberto Morelli
8 anni fa

8 giorni senza nuovi post su Vino al Vino (mentre su Millebolleblog ci sono sempre nuovi post): altra pausa di riflessione?
noi lettori aspettiamo news?
cari saluti

Sofia
Sofia
8 anni fa

Scoprire la nostra meravigliosa Regione attraverso i vini è un’esperienza che lascia senza fiato

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x