Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Mon coeur mis a nu...

Malinconica serata con Jeremy, Tracie, Alfonso (e Giovanni) in Valpolicella

Pubblicato

il

E’ sempre bello ritrovare un amico. Bello anche quando magari le cose non vanno bene come ti saresti aspettato e magari ti trovi, per tanti motivi, in una giornata no, e non in the mood, in the right mood come avresti voluto.
Per cui è stato bello ieri sera tornare dopo un po’ di tempo in Valpolicella, in un posto che ho già dimenticato, dove sicuramente non tornerò, per rivedere dopo un anno l’amico (ora mi sento veramente di tornare a definirlo così) Jeremy Parzen aka Do Bianchi, la sua dolce moglie Tracie B. (ora Tracie P.), l’ottimo Alfonso Cevola, alias On the Wine Trail in Italy, accompagnato da un grande amico e wine blogger, Giovanni Arcari, il wine talent scout di Terra Uomo Cielo.
Non sono stato la migliore e la più brillante delle compagnie ieri sera (i miei pensieri erano altrove e molto confusi e io più fragile del solito).
Ma rivedere Jeremy, Tracie e Alfonso, (Giovanni lo posso vedere e lo vedo molto più spesso, ed é una vera fortuna) provare a parlare di vino italiano e ritrovare una perfetta sintonia, un comune sentire, un gusto affine, un’identica cultura, anche se loro sono americani e io un provinciale italiano mai stato in 54 anni di vita negli States, dove loro si spostano dal Texas a New York con la stessa tranquillità con la quale io mi sposto da Bergamo a Barolo, a Montalcino oppure nelle Marche, è stata davvero una bella sensazione.
Anche se la cucina ed i vini non sono stati proprio quelli che mi sarei augurato per la nostra serata insieme…
E’ stato comunque un buon feeling, un momento da ricordare.
Auguro buon viaggio a Tracie, che oggi da Venezia ritornerà ad Austin, e un felice e proficuo soggiorno italiano, ancora per una settimana circa, a Jeremy e Alfonso, che da oggi saranno in Friuli, nei Colli Orientali del Friuli, per una bellissima esperienza, Colli Orientali del Friuli 2011 (visitate qui e soprattutto nei prossimi giorni il blog) ovvero, “Six American bloggers travel to the Eastern Hills of Friuli”, sei wine blogger americani in viaggio, per cantine e per colline, pronti a raccontarci le loro sensazioni, i buoni vini incontrati, i bei posti, la gente splendida con cui saranno in contatto da oggi.
Buon viaggio e have a nice stay!

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. Angelo Peretti

    06/02/2011 at 10:39

    Ecco, mi dispiace per la tua malinconia, ma te la sei proprio andata a cercare andando a cena in quel locale: il posto è bello, ma ci ho avuto una triste esperienza anch’io. Magari domandare no, prima, vero?

    • Franco Ziliani

      06/02/2011 at 10:57

      Angelo, avevo proprio chiesto, leggi il mio precedente post…
      Peccato che il consiglio si sia rivelato un mezzo… scherzo di Carnevale..

  2. Pingback: Malinconica serata con Jeremy, Tracie, Alfonso (e Giovanni) in Valpolicella | Trentinoweb

  3. Nelle Nuvole

    06/02/2011 at 14:28

    Ehi Franco, pull your socks up!Tempo da dedicare alla malinconia non piu’ di 24 ore.
    Secondo me e’ l’effetto Prosecco, troppo Veneto ti fa male.
    Ma se quella regione ti immalinconisce, la Toscana ti fa arrabbiare. Aspetta la prossima settimana.
    Un abbraccio da NY

    • Franco Ziliani

      06/02/2011 at 18:02

      non é colpa del Veneto se ieri sera ero malinconico e un po’ distratto/turbato. Solo colpa mia…
      grazie per la solidarietà, carissima

  4. Jeremy Parzen

    06/02/2011 at 19:40

    Caro Franco, grazie per la disponibilità e per la segnalazione generosa. E grazie soprattutto per l’amicizia. Saluti dai Colli Orientali del Friuli! 🙂 Jeremy

  5. Giulio Cantatore

    06/02/2011 at 20:08

    Franco,fra un paio di settimane vado 3 giorni in Friuli-Slovenia,quindi stò attingendo a piene mani da queste notizie citate dal tuo articolo,grazie .
    P.S.se riesco passo anche da Colja Iozko.

    • Franco Ziliani

      06/02/2011 at 20:20

      Giulio, vacci nel Carso e vai assolutamente dai miei cari amici Colja. Sono persone stupende! Ti manderò qualche consiglio su cantine da visitare

  6. andrea petrini

    06/02/2011 at 20:21

    Buon divertimento ragazzi!

  7. Pingback: Un amico ritrovato « Do Bianchi

  8. Giovanni Arcari

    06/02/2011 at 21:44

    Ci vieni a giugno, negli States!
    Grazie…

    • Franco Ziliani

      06/02/2011 at 22:10

      io sono un provinciale Giovanni e preferisco rimanere in Italia, Europa, Vecchio Mondo… 🙂

  9. EugeRambler

    06/02/2011 at 22:37

    Sono sicuro che in questo momento c’è qualcosa che la malinconia la sta facendo passare.
    Non oso immaginare il post di domani…

    • Franco Ziliani

      06/02/2011 at 22:39

      di domani? E’ già on line…
      Quanto alla malinconia… discorso troppo lungo e complesso da fare qui…

  10. Giulio Cantatore

    06/02/2011 at 23:16

    Grazie franco,attendo tue notizie,sinceramente questi giorni ho provato a chiamarli (Colja) ma non rispondeva nessuno.
    Riproverò senz’altro questa settimana.

  11. Silvana Biasutti

    07/02/2011 at 11:15

    Ma diamine, che succede?!!
    Forza Franco, apro il tuo blog e ti ritrovo malinconico?
    Andare avanti, please.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy