Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa

Mon coeur mis a nu...

Vino al Vino si congeda: pausa di riflessione per capire

Pubblicato

il

Con i due post pubblicati oggi Vino al Vino si congeda, non ho ancora deciso se provvisoriamente o definitivamente, dai propri lettori.
E’ un momento molto particolare quello che sto vivendo, in cui ho bisogno di fare chiarezza in me stesso, di capire molte cose che per lungo tempo, troppo tempo, mi sono illuso potessero essere rimandate sine die e che mi sono rifiutato di affrontare.
Chiamatela pausa di riflessione, oppure “vacanza”, o chiusura a tempo indeterminato, poco cambia.

Non avendo chiare le idee sulla mia vita, non posso fare finta di niente e continuare a condurre questo diario in pubblico come se nulla fosse ed è lo stesso senso del mandare avanti un blog, raccontando molto di me come ho fatto e non limitandomi a parlare di vino, ad essere profondamente messo in discussione, a rivelarsi, in fondo, privo di senso. Questo anche se scrivere è la mia ragione di vita, l’unica cosa che, forse, so fare decentemente.
Non smetterò, visto che vivo del mio lavoro di giornalista enoico, di scrivere articoli, finché ci saranno testate che vorranno ancora pubblicarmeli, ma niente più blog, niente più “coeur mis a nus”, perché sarebbe veramente ipocrita. Una presa in giro di voi lettori, prima che di me stesso.
Tanti cari saluti a tutti e grazie per la compagnia che mi avete fatto, per le attenzioni che mi avete dedicato…

Print Friendly, PDF & Email

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
145 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
145 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Jo Cooke
Jo Cooke
11 anni fa

Franco, Let’s just call it “vacanza”. Everyone needs time for “re-creation”. Come back refreshed, my friend.
Jo.

max perbellini
11 anni fa

Sarà un pò più dura senza Vino Al Vino…

Franco Ziliani
11 anni fa
Reply to  max perbellini

qualcuno sarà anche felice della mia decisione. Ma non me ne può fregare di meno, in questo momento…

Luigi Caricato
11 anni fa

Mi auguro che sia solo una pausa estiva e che con il mese di settembre tutto riprenda il corso delle cose.
Il blog più autorevole sul vino non può chiudere, al massimo può concedere riflessioni che non siano più quotidiane.
Credo che il mondo del vino abbia vitale bisogno di voci libere e sane e genuine: queste voci possono anche non essere sempre condivise, e alle volte certe battaglie possono disturbare parecchio ed essere troppo spigolose, ma un comparto ch’è in fase di forte arretramento e di mancanze di idee e stimoli, come quello enoico italiano attuale, senza più maestri, non può certo perdere il fiato della propria coscienza.
Quindi l’augurio è che si tratti solo di una pausa estiva.
Comunque grazie, e un forte abbraccio

dario pettinelli
11 anni fa

Improvvisamente, un pesante vuoto.

robyf
robyf
11 anni fa

Ma no, ma no, ho appena letto di lei sull’ultimo numero Sommelier Veneto..
ed ero qui tutta trafelata e piena d’entusiasmo per seguire le sue parole
e trovo il cartello “CHIUSO”…io ripasso,aspetto 😉

Cristiano Castagno
Cristiano Castagno
11 anni fa

Caro Franco,ti seguo sempre con grandissimo piacere apprezzando la spesso disarmante sincerità che traspare da quello che scrivi.Mi auguro davvero che si tratti solamente di una pausa di riflessione, diciamo una vacanza e che poi tornerai brillante come sempre a punzecchiarci con le mai banali questioni che riesci a sollevare.Credo che hai contribuito non poco a creare un nuovo modo di ragionare nel mondo del vino più..franco e aperto e meno intriso di quel autoreferenzialismo ipocrita che pur ancora permea certi ambienti…
Intanto grazie

Armando Castagno
Armando Castagno
11 anni fa

Franco, porto sempre il massimo rispetto quando di decisioni che mi rattristano non conosco la causa. Ti offro la mia generica solidarietà, in attesa di poter fare di più a mia volta. Ciao, a presto. Armando

Franco Ziliani
11 anni fa

grazie fratello, per le tue parole. Ma credimi, credetemi, in questa decisione hanno influito più motivi personali che l’incazzatura per le ennesime pressioni ricevute dall’esterno. un forte abbraccio
Franco

giordana
11 anni fa

Ma perché ? Ci ripensi ! La sua,nel bene e nel male,è una voce fuori dal coro ! Ci rifletta e poi torni a chiaccherare sul suo blog mettendosi a nudo! Giordana

gianpaolo
11 anni fa

Mi spiacerebbe molto se non ci fosse piu’. In bocca al lupo.

beniamino d'agostino

Non ci credo! Coercirò la tua volontà e ti farò scrivere dal mio avvocato per i danni morali rivenienti dalla crisi di astinenza indotta da mancanza di polemica quotidiana, alla fine ti costringerò, con le buone o con……le buone.
Fratello, pochi mesi fa ti preoccupavi per alcune mie esternazioni e con la mia volontà di mollare baracca e burattini e trasferirmi il lidi più ameni di questa nostra Italietta alla frutta, ed adesso che fai? Non glie lo consento Ziliani, Ciumbia!

Angelo Di Costanzo
11 anni fa

Un augurio di saggia riflessione ed un pronto ritorno; Certi fari, pur senza offrire più la loro luce, continuano imperterriti, a governare promontori e scogliere.

E noi ne rimaniamo sempre affascinati.

Gud lak Mister Ziliani and pliis, cam back as suun as poss’bol!

Giulio Cantatore
Giulio Cantatore
11 anni fa

Ciao Franco,lo sai sono di poche parole,due cose mi sento di dirtele dal profondo dell’animo.
Rispetto la tua decisione ,che immagino non e stata presa a cuor leggero.
Rimane sempre valido ,ora e più di prima, l’invito a passare quando vorrai tu da Ruvo di Puglia,ricordati che sarai sempre il benvenuto,nel nostro piccolo.. Angolo Divino.
Ti abbraccio.

andrea petrini
11 anni fa

Franco ti auguro di trovare la felicità nella tua vita prima di tutto, il blog e tutto il resto sono solo secondari.

a presto

Andrea Petrini

Marika
Marika
11 anni fa

Franco,
non lasciare ciò che più ti piace fare,il tuo lavoro di giornalista è importante per te e per tutti noi che ti seguiamo,nella vita tutto si risolve,
ma se non abbiamo i nostri progetti a trainarci cosa ci rimane?
Piegarci?Credo proprio di no.Ti prego non mollare,tutti noi abbiamo delle scorte di energia nascoste scava e anche tu le troverai.

Andrea Pagliantini
11 anni fa

Per piacere Franco, pigliati il tempo che serve a riposare le membra, ma non fare la bischerata di lasciar campo libero ai bischerissimi che cianciano di vino….. un abbraccio.

davide
davide
11 anni fa

Spero che sia solo per un brevissimo periodo! Mi mancherà la tua sincera obbiettività trasparenza e sapienza!Se questo può servire a farti ritornare più fortificato di prima… allora ben venga! A presto!

Barbara
11 anni fa

Caro Franco, rispetto la tua decisione ma mi mancherà moltissimo non poter leggere i tuoi articoli giornalieri. Ti abbraccio e ti sono vicina,
Barbara.

Pasquale Porcelli
Pasquale Porcelli
11 anni fa

Quando una voce come la tua viene meno è una perdita collettiva. Mi auguro che sia solo un brutto momento e spero che torni a scrivere come hai fatto in tutti questi anni con grande coerenza e professionalità.

lino - c.
lino - c.
11 anni fa

il lavoro non Ti mancherà,ma non puoi lasciarci così!
Momenti difficili,amarezze,delusioni ne hai avuti non
non pochi.La professione quando esercitata con onestà,
porta a contare e,molto sulle Amicizie,e quando questa
viene meno,ci si sente traditi,con relative conseguenze.
Il blog per Te,è come una droga non potrai farne a meno,
questo è quello che ci auguriamo noi tutti,ne sono certo
Ricaricare batterie,è concesso,vacanze pure non di più.
Non vogliamo lutti,un corale appello,a continuare presto
Evviva Vino al vino!!!Non ci può mancare Franco,pensaci.

Diego Pettenon
Diego Pettenon
11 anni fa

Mi dispiacerebbe molto non poter più avere la possibilità di informarmi sul mondo del vino con questa fonte così libera. Mi mancherà tantissimo il suo spazio quotidiano e la sua capacità di uscire dal coro. Per quanto riguarda le decisioni personali,di qualsiasi natura esse siano, ha la mia massima solidarietà e rispetto. Mi auguro per il bene di tutti che sia però solamente un arrivederci. In ogni caso grazie di tutto ed un cordiale saluto.
Arrivederci a presto

Franco Ziliani
11 anni fa
Reply to  Diego Pettenon

a tutti un grazie immenso, le vostre parole mi riempiono il cuore

Francesco Annibali
Francesco Annibali
11 anni fa

Vino al Vino chiude?!? E il detentore della Champions chi è, l’Inter?
(Ritorno al Futuro)

Ti dedico una grande canzone in una grande interpretazione, dolce e nostalgica:
http://www.youtube.com/watch?v=o_cHvtPB2dY

A presto, FA

Simone F.
Simone F.
11 anni fa

Cavolo! Proprio ora che l’avevo scovata nella giungla della Rete e che la leggevo molto appassionatamente!
Mi spiace profondamente sia perché, egoisticamente, non potrò usufruire delle belle cose che escono da questo blog e sia perché mi ero affezionato al suo modo di agire e scrivere e non mi fa piacere trovarla triste. In bocca al lupo comunque per il futuro, qualunque sarà 🙂

Massimo Barbolini
11 anni fa

Ho sempre commentato pochissimo ma letto tantissimo. Quando una voce fuori dal coro smette di ” strillare ” e’ sempre una cosa triste. In bocca al lupo per tutto.

Tersi
Tersi
11 anni fa

Ma come ! Essendo rossonero, sei l’unico interista chè riesco a leggere del mio lontano Belgio 😉

In tutti casi e anche se come tanti altri spero sia solo una vacanza, ti ringrazio TANTISSIMO per l’impegno e l’onesta vinosa !

Emiliano Brunori
11 anni fa

🙁

Andrea
Andrea
11 anni fa

Sento fortemente l’obbligo di ringraziarLa per tutto il tempo che Lei ha dedicato a tutti i suoi,anche silenziosi, lettori. Temo che il Suo silenzio pesera’ a tutti coloro che inseguono, con la loro(nostra) maledetta-benedetta passione,un’ informazione oggettiva e puntuale. Confidando in un prossimo ritorno, ringrazio “vino al vino” e la sua anima.

Fabio Rizzari
11 anni fa

visto che i motivi sono seri, come scrivi, rischio di fare una domanda del tutto fuori luogo, ma te la faccio lo stesso: che ti sei bevuto ieri sera?

PS lascia perdere e continua come sempre

Angelo Peretti
11 anni fa

Avanti, Franco!
Un abbraccio.

roberto
roberto
11 anni fa

Se non ricordo male anche tempo fa, aveva ipotizzato la chiusura del blog. E per fortuna aveva superato la “crisi” e aveva ripreso con forza. Mi auguro che anche questa volta sia cosi e riprenda le trasmissioni con ancora più grinta e cuore. Nel frattempo spero che i problemi soprattutto personali si appianino e si risolvano e che la sua serenita’ ritorni. E spero che i tanti attestati di stima che sta ricevendo possano esserle di aiuto. Se posso, un suggerimento: faccia un bel giro nelle ritempranti langhe passando dalla Puglia e dalla Valtellina…chissa’ che queste terre che tanto ama non rilascino il loro benefico effluvio e il Blog torni ad allietarci, informarci e soprattutto farci pensare. Un caro saluto,
Roberto Morelli

patrizio mengozzi
patrizio mengozzi
11 anni fa

Quello che ha scritto in questo articolo, mi lascia parecchio amaro in bocca. Cmq Dr. Ziliani il sottoscritto ha una promessa che le ha fatto che è ancora in sospeso, sarà mio dovere onorarla. Almeno non cambi la e-mail.
Cordiali saluti.

paolo
paolo
11 anni fa

Non so che dire, non credo sia possibile per il sciùr franco astenersi dal dire la sua e come sempre dal parlare chiaro a TUTTI.
L’aspetto a Torino davanti ad un bicchiere del “nostro”, quando vuole.

Kyle
Kyle
11 anni fa

A man must do what he must do… Sit, think and take the time you need. We’ll be here when you get back, or where you next go.

filena ruppi
filena ruppi
11 anni fa

esco allo scoperto senza il mio pseudonimo perchè tutti sappiano che anch’io “voglio” e non vorrei leggerti ancora!non puoi lasciarci ,è un nostro diritto leggerti!non puoi sottarti ai tuoi doveri!
Un abbraccio
filena

nicola pascazio
nicola pascazio
11 anni fa

Penne mature, penne sagge, penne fuggenti. Qualcosa non torna. Tentativi di censura? Poca lucidità (quindi stanchezza?) nell’affrontare gli equilibri, quei famosi equilibri, con chi ti sta accanto e non sopporti facilmente ma con i quali DEVI convivere comunque. E’ LA VITA! Essere messo in discussione fa parte del gioco. Ma quantunque non sarà mai un gioco, forse uno dei segreti potrebbe essere quello di viverlo appunto come fosse un gioco. La Tua autorevole “arma” puoi anche deporla. Chi Ti segue e Ti ha seguito fino a ora, potrà solo avere rispetto per la Tua decisione. Mi auguro con tutto il cuore che questo rigurgito da blog finisca, se questo vorrai, quanto prima. Da parte mia un solo unico invito: NON TI STANCARE MAI!

alberto ugolini
alberto ugolini
11 anni fa

Mi mancherà la sua analisi critica e la sua ironia, che mi facevano iniziare con l’incazzatura giusta la giornata.
Mi auguro di poterla riltrovare quanto prima.
Un caro saluto

patrizia
patrizia
11 anni fa

Tu sei sempre stato una coscienza critica forte, rutilante talvolta, ma sanguigna e vera. Questo orgoglio della libertà di pensiero è assai raro, in questo mondo ipocrita, pronto al tradimento, drogato dalla smania di apparire, violentato dal potere di chi può mostrare il pugno perchè per meriti diversi dalla sua semplice umanità sta su un gradino più alto. Così come preferisco un vino con un difetto ad un vino perfetto ma senz’anima, ti ringrazio per tutto quello che mi hai insegnato e ti confermo la mia amicizia e la mia stima. Fra persone ci si trova sempre, basta volerlo, Ma resistere in prima fila nel teatrino dove tutti sanno quello che pensi ma tu non vedi dentro il cuore di chi legge è una scelta e se tu decidi così devi avere delle buone ragioni. E solo chi è sempre stato libero sa bene quanto vale la propria libertà. Vieni a trovarmi!!!

davide staffa
davide staffa
11 anni fa

Franco….ora che si parla di lottare contro i bavagli all’informazione tu ti ritiri…?!?!?
Abbiamo bisogno di te ti prego di pensarci bene, facendo così fai il gioco di chi non vuole più leggerti…
in attesa di ritrovarti. ciao davide staffa

Mario Crosta
Mario Crosta
11 anni fa

Peppino Prisco da lassu’ se l’immaginava certamente che la tripletta ce l’avrebbero fatta pagare fin da subito. Sento gia’ il coro degli avvoltoi: “Che la terra ti sia leggera, Franco Tiratore”.
Ma il nostro eroe in Russia, dopo il quadrivio della morte di Selèny Jar (1600 alpini, 53 ufficiali) fu fra gli 1 su 11 che riuscirono a tornare. Auguro dunque anche a te un furioso riscatto come la sua Nikolajevska e di riuscire quindi a raggiungere la tua Shebekino.

Franco Ziliani
11 anni fa
Reply to  Mario Crosta

caro Mario, ti rispondo scrivendo con una mano sola, l’altra indovina dove la tengo….

José Pellegrini
José Pellegrini
11 anni fa

Penso che il guerriero abbia qualche volta bisogno di riposo.Ma attenti a quando si risveglia . Arrivederci, Franco , sul blog.Mi ero abituata a cominciare così la giornata , con una sferzata o un divertimento, con la violenza verbale o con l’ironia . E adesso? Beh, anch’io aspetto…Josè

marcop
marcop
11 anni fa

bisogna fare sempre quello che si sente dentro per essere veri

in bocca al lupo

Gianni Morgan Usai
11 anni fa

Caro Franco,
sono periodi da Basso Impero, cioè Bisanzio e dintorni..

Purtroppo si sente nell’aria, dappertutto..

La mia personale solidarietà ( per quel che vale..!)

Alessandro
Alessandro
11 anni fa

Dispiace e grazie per quello che è stato! spero sia solo una pausa comunque…

Luca Cravanzola
11 anni fa

peccato! spero ci ripensi, magari dopo una bella vacanza…

Stefano Menti
11 anni fa

Ultimamente sono molto ottimista. Aspetto fiducioso il tuo ritorno. Non so quanti giornalisti come te ci sono ancora…

Francesca
Francesca
11 anni fa

nessuno ne sentirà la mancanza

alessio
alessio
11 anni fa

Franco mi hai dato una notizia pessima

chi mi insegnera’ ora il buon bere?

buona fortuna

ps: perche’ non scrivi un libro ?

Giovanni Arcari
11 anni fa

In bocca al lupo, Franco! Ti auguro tutto il bene possibile, certo, che le tue scelte siano per te, quelle giuste.
Un forte abbraccio
Giovanni

Giovanni Grillenzoni
Giovanni Grillenzoni
11 anni fa

Spero sia solo una pausa. Sarebbe davvero un peccato…
Molti auguri e un caro saluto

Luigi Cremona
11 anni fa

Franco, fra di noi ci sono stati anche prese di distanza e motivi di disaccordo. Ciò non toglie che sei un ottimo professionista e sarebbe peccato perdere una voce, un’ opinione, una voce critica, importante come la tua. Spero veramente che la tua pausa di riflessione ti faccia riconsiderare la decisione attualmente presa. Coraggio, con stima

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy

145
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x