Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Enovarie

Serata Barolo a Mantova: otto vini per conoscere meglio il grande Nebbiolo di Langa

Pubblicato

il

Amici del Barolo della Bassa Padana, abitanti a Mantova e dintorni, ma anche a Verona e Modena, questa è proprio una serata che non vi potete perdere!
L’appuntamento, venerdì 26 febbraio alle 20.30, è a Castel d’Ario, paese natale di Tazio Nuvolari e patria del mitico riso alla pilota, presso l’eccellente Ristorante Edelweiss di Paolo Pergher, dove la delegazione dell’Associazione Italiana Sommeliers di Mantova capitanata da Luigi Bortolotti proporrà al consueto pubblico di appassionati golosi, frequentatori dei corsi dell’A.I.S. e non, una bella degustazione di Barolo, un itinerario, “in giro” per vigneti, tra i diversi terroir del Barolo.
Sarà una serata dove avrò la fortuna ed il piacere di proporre otto vini, di annate varianti dal 2005, l’annata in commercio sino a fine 2009 (ora può essere legalmente commercializzata l’ottima annata 2006), sino al 2001 e al 2000.
Cosa degusteranno i partecipanti a questo appuntamento, che sarà completato e reso ancora più goloso dall’abbinamento ai piatti della squisita (ho avuto modo di verificarlo in novembre, parlando di Brunello di Montalcino in quell’occasione) cucina dell’Edelweiss?
Vini di La Morra, Verduno, Castiglione Falletto, Monforte d’Alba e Serralunga d’Alba, di aziende note e meno note, con vini di stile diverso anche se sostanzialmente più vicini ad uno stile tradizionale (leggi macerazioni di media e lunga durata e affinamento in botti grandi) che ad uno stile moderno (alias affinamento in barrique e macerazioni corte). Penso che sarà una bella serata, resa importante, ne sono persuaso, dal valore di questi vini proposti in questa sequenza:
Barolo Tre Autin 2005 Gagliasso La Morra
Barolo Ciabot Tanasio 2005 Sobrero Castiglione Falletto
Barolo Tenuta Rocca 2005 Tenuta Rocca Monforte d’Alba
Barolo Pugnane 2005 Cascina Sciulun Monforte d’Alba
Barolo Boscareto 2005 Principiano Monforte d’Alba
Barolo Lazzairasco 2005 Guido Porro Serralunga d’Alba
Barolo Acclivi 2001 Comm. G.B. Burlotto Verduno
Barolo Mosconi 2000 Bussia Soprana Monforte d’Alba

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. Dan L.

    18/02/2010 at 01:05

    A prescindere dai vini (evviva i tradizionalisti)…, una foto spettacolare. Bravo Franco.

  2. Silvana Biasutti

    18/02/2010 at 10:11

    A ogni vino il suo paesaggio…e che paesaggio!

  3. videodrome

    01/03/2010 at 00:43

    qualche nota sulla degustazioe del boscareto 2005 si potrebbe avere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy