Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Enovarie

Messaggio accorato (e politico) al Ministro Zaia

Pubblicato

il

Con assoluto spirito di servizio, a favore di quella causa del Brunello e di Montalcino che è, o dovrebbe essere, nel cuore di tutti, e che è nelle intenzioni e nello spirito di questo blog, pubblico questo breve ma accorato appello al Ministro delle Politiche Agricole Zaia.
Era stato originariamente inviato come commento da un’assidua frequentatrice di questo blog, e acuta commentatrice, Giorgia, ma ho pensato che fosse più giusto pubblicarlo come un vero e proprio post, condividendone in toto il dettato, le intenzioni, l’animus. E le speranze…
f.z.

“Egregio Ministro, faccia capire a tutti che il Suo Partito è davvero diverso da quelli dei ‘ladroni’ di bossiana citazione. Che gli operai, la gente che ha votato per quel partito (non sono tra questi: non ho votato) possa dire agli altri: ‘avete visto che diversità di comportamento, questa è gente seria!’.
Faccia capire, Lei che è responsabile di un comparto importantissimo per il nostro paese, che non siamo giunti al capolinea dell’etica e dell’onestà. Dica a chiunque sia – anche lontanamente – in ombra di sospetto di conflitto d’interessi, per ciò che riguarda l’emblematico caso del Brunello di Montalcino, di dimettersi dall’incarico.
Montalcino è l’Italia, in questo momento; e il Brunello è il made in Italy: ne abbia cura, come se fosse cosa di tutti noi e non permetta che diventi cosa nostra. Grazie! Giorgia”

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. winemaker

    16/06/2008 at 11:25

    E’ così diversa la Lega che infatti guarda qua cosa sta combinando in Veneto:

    “Voto all’unanimità: 52 neoassunti in Regione. Solo il governatore contro
    Veneto, sì ai portaborse a vita ”

    http://www.corriere.it/cronache/08_giugno_16/stella_portaborse_0eb42e3a-3b6f-11dd-b4fb-00144f02aabc.shtml

  2. winemaker

    16/06/2008 at 11:30

    E’ così diversa la Lega che infatti guarda qua cosa sta combinando in Veneto:

    “Voto all’unanimità: 52 neoassunti in Regione. Solo il governatore contro
    Veneto, sì ai portaborse a vita ”

    http://www.corriere.it/cronache/08_giugno_16/stella_portaborse_0eb42e3a-3b6f-11dd-b4fb-00144f02aabc.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy