Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Appuntamenti

Ponte di Legno a tavola: alla scoperta dell’enogastronomia camuna

Pubblicato

il

Celebre località turistica, molto frequentata dai lombardi, Ponte di Legno  (20 chilometri da Edolo, 70 da Sondrio, 120 da Brescia) è anche l’ideale capitale di quella Alta Valle Camonica che non merita di essere solo frequentata per una visita agli affascinanti graffiti del Parco nazionale delle incisioni rupestri di Naquane e del Parco archeologico nazionale dei Massi di Cemmo, testimonianza dell’antichissima civiltà camuna, e per il paesaggio rilassante, ma per le cose interessanti che ha da dire anche in campo gastronomico, attraverso una cucina di territorio dovuta a materie prime genuine e a piatti semplici ma ricchi di sapore.
E poi, cosa non molto nota, non manca nemmeno una produzione vinicola, che non sarà magari basata su rari vitigni autoctoni ma su Merlot, Barbera e Marzemino, in bianco Incrocio Manzoni, Riesling renano, Müller Thurgau, ma esprime vini, compresi nell’Igt Valcamonica, fortemente voluta dall’Associazione Produttori Agricoli di Vallecamonica, che meritano di essere conosciuti e apprezzati per la loro personalità.
Una buona occasione per conoscere l’enogastronomia camuna di oggi, proposta in una festosa occasione dalla ristorazione locale, i casoncelli, ovvero ravioli ripieni di carne e verdure e altri ingredienti che variano da paese a paese, maltagliati, talvolta con farina di castagne, gnocchi, minestre d’orzo e trippa, lo stracotto d’asino, la celebre salsiccia di castrato, la carne salata, le salsicce dette “strinù” e i salumi di puro suino, accompagnati a polenta di mais o di grano saraceno e poi, grazie all’allevamento di bovini, caprini e ovini, ottimi formaggi, formagelle, “silter”,“casolet”, ricotte, caprini naturali o aromatizzati, è sicuramente quella offerta da Ponte di Legno a tavola, in programma sabato 1 e domenica 2 settembre a Ponte di Legno.
Voluta dal Comune, dalla locale Pro Loco, dall’Associazione Pubblici esercizi e ambientata nelle piazze e vie del centro storico, la manifestazione si propone di introdurre i visitatori golosi ai sapori della Valle Camonica, e di farlo con un contorno musicale, ovvero il Festival della musica di strada con una serie di spettacoli musicali ad ingresso libero, in programma il pomeriggio e la sera di sabato e domenica, ad una galleria d’arte all’aperto lungo l’argine del torrente Frigidolfo, il lungofiume dell’arte, gazebo di produttori delle associazioni e dei consorzi legati all’enogastronomia camuna, e soprattutto “lo scrigno dei prodotti camuni”, ovvero una serie di degustazioni e laboratori ospitati in un tendone allestito in piazza 27 settembre.
Qui, pagando un costo contenuto variante dai 6 ai 9 euro, si potranno gustare, preparati da ristoratori e produttori locali, debitamente commentati e abbinati rigorosamente a vini di produzione locale, piatti come la minestra di orzo o minestra de scandéla, lo stracotto di cervo in bianco con torta di patate, gnocchetti verdi con salmì di capriolo, violino d’agnello e slinzega, ravioli tonalina, lumache con polenta onta, il lesso alla maniera locale, e una ricca serie di dolci di pasticceria, biscottini alla marmellata di ribes rosso, crostata di mirtilli, tartellette con frutti di bosco e torta secca.
Per informazioni: tel. 0364 91122 – 900904 – 94152 sito Internet  e-mail

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy