Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Appuntamenti

Wine & More degustazione lunedì 25 a Bormio

Pubblicato

il

Lunedì 25 giugno interessante appuntamento per gli appassionati dei vini base Nebbiolo in quel di Bormio. Nella cornice dei Bagni di Bormio Resort e del pentastellato Grand Hotel Bagni Nuovi, per l’organizzazione della società Wine & More, Enoturismo in Valtellina, è prevista, a costi peraltro non modici (40 euro, con in omaggio però 8 ballon della Riedel) una degustazione verticale di 24 vini, Valtellina superiore, Barolo, Barbaresco, Roero, Gattinara, prodotti da otto cantine, Triacca, Plozza e Rainoldi in Valtellina, Clerico, Bruno Rocca e Sottimano nelle Langhe, Malvirà in Roero, Antoniolo a Gattinara. I vini saranno di annata 2001, 2002, 2003 e 2004.
L
a degustazione, che avrà inizio alle 18, sarà preceduta da un forum dal titolo “Oltre le qualità sensoriali del Nebbiolo. Il valore aggiunto dell’identità territoriale, della cultura e della sostenibilità ambientale”, tenuto, per la serie “si predica bene e poi si razzola come capita…”, da quel noto personaggio che é Giacomo Mojoli dell’Università di Scienze Gastronomiche di Slow Food. Al forum dovrebbero partecipare, per un’introduzione, proposta da cotanta autorità, a quel concetto di “identità territoriale” dei vini sul quale spesso dimostrano di non avere le idee chiare, “giornalisti delle principali guide ai vini” oltre che “operatori che parleranno della loro esperienza con il Nebbiolo nel mercato nazionale e internazionale”.
I vini in degustazione (scelti con un criterio sarebbe interessante conoscere, visto che, soprattutto nel caso della selezione di Barolo e Barbaresco la “identità territoriale” è solo quella delle foreste del Massiccio Centrale francese da cui si ricavano le barrique che determinano l’identità aromatica di questi vini e non certo quella del Nebbiolo…), saranno:

Barolo Ciabot Mentin Ginestra Domenico Clerico

Barbaresco Rabajà Bruno Rocca

Barbaresco Cottà Sottimano

Roero Superiore Trinità Malvirà

Gattinara Vigneto San Francesco Antoniolo

Valtellina Superiore Prestigio Triacca

Valtellina Superiore Sassella riserva Plozza

Valtellina Superiore Inferno riserva RainoldiPer chi volesse continuare la serata dopo la degustazione, alle 20.30 è prevista una cena presso il ristorante del Grand Hotel Bagni Nuovi, che prevede il servizio di vini quali lo Sforzato San Domenico di Triacca e lo Sforzato Fruttaio Cà Rizzieri di Rainoldi ed il Numero Uno di Plozza e la presentazione di un nuovo vino valtellinese, il Valtellina Superiore Dirupi 2005. Costo di partecipazione 45 euro. Prenotazioni allo 0342 901890 – 910131 mail
Per informazioni:
sito Internet
e-mail
telefono 347 0807011

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy