Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Degustazioni

San Gimignano: alla scoperta della storica Vernaccia

Pubblicato

il

Compito di ogni giornalista degno di questo nome credo sia sempre documentarsi e conoscere bene quello di cui si scrive, ancora di più quando si scrive di vini e di zone vinicole.
Così, avendo programmato di scrivere un ampio articolo sulla Vernaccia di San Gimignano, il primo vino italiano a ricevere la Doc, nel 1966, poi diventata Docg nel luglio del 1993, articolo che verrà pubblicato, il prossimo settembre, sulla rivista dell’A.I.S. De Vinis, ho pensato bene (e quando lunedì mattina leggerete questo post sarò già in zona) di scendere nella storica cittadina toscana celebre per il suo skyline di torri.
La mia sarà una vera e propria full immersion a San Gimignano, quattro giorni scanditi da visite ad una dozzina di aziende, da un forum – tavola rotonda con i produttori ed il Consorzio (che mi aiutato ad organizzare il mio wine tour), e naturalmente da una ricca di degustazione di una cinquantina di campioni nelle varie tipologie, annata e riserva, prodotti sia con l’uso di Vernaccia in purezza che con l’aggiunta, consentita dal disciplinare di produzione, di una quota di altre uve bianche non aromatiche (il che, nella stragrande maggioranza dei casi è sinonimo di Chardonnay).
Beh, spero proprio, al ritorno da questa bella trasferta in terra toscana, che la Vernaccia di San Gimignano non abbia più “segreti” per me e che possa entrare, come è accaduto ad altri vini toscani, nel mio cuore !

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy