Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

In taberna quando sumus...

Sfiziosità e gourmandises calabresi: le proposte della Fattoria Montescudiero

Pubblicato

il

Accidenti quante cose buone e saporite, espressione delle tante ottime materie prime che questa magnifica regione propone, sono prodotti in terra di Calabria ! Accanto a grandi vini ottenuti da vitigni autoctoni, ad oli extravergini sopraffini, a salumi e formaggi ricchi di gusto, l’agricoltura, la vera grande risorsa, a volerla sfruttare razionalmente in maniera moderna ed intelligente, di questa regione, offre frutta e verdura che non temono confronti per genuinità, varietà di profumi, sapori netti e schietti.

Da queste materie prime un’antica tradizione artigianale riesce a ricavare non solo gli ingredienti base della cucina, ma vere e proprie sfiziosità che possono rallegrare i momenti conviviali. Materie prime variamente interpretate, preparate e confezionate, prodotti del mare e del bosco come pesci e funghi (i mitici porcini della Sila !), trasformate, grazie ad un’arte tramandata di generazioni in generazioni, in gourmandises e delikatessen. Penso alle dolci cipolle rosse di Tropea trasformate in mostarda, al celeberrimo inimitabile peperoncino piccante, a carciofini e melanzane sott’olio, a pomodori secchi, ma anche ai fichi essiccati naturalmente, al naturale o ricoperti di cioccolato, a limoni, clementine, arance, cedri canditi e poi ricoperti di cioccolato e a molte altre cose ancora.

Un insieme di cose straordinariamente piacevoli che una piccola, agguerrita realtà come la Fattoria Montescudiero si sta dedicando a selezionare e commissionare ai migliori artigiani o a produrre in proprio, con procedimenti collaudati, nel proprio laboratorio di Cirò Marina, da cui, presentati in variopinti vasetti da 250 e 300 grammi, escono anche marmellate dei diversi agrumi o di fichi, creme di carciofi, trito piccante di funghi porcini e ortaggi, peperoncino per tutti i gusti (ripieno di tonno e olive, oppure di acciughe e capperi, o ancora di funghi porcini, o trasformato in crema dolce piccante), che formano l’accompagnamento ideale di una serie di piatti, costituiscono la base per antipasti variegati e profumati di sole. Cose gustose e ben fatte: da provare.

Fattoria Montescudiero
Località San Gennaro
Cirò Marina KR
tel. e fax 0962 31499

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. Tommaso Farina

    31/01/2007 at 14:20

    Che altro dire, se non che la Calabria, sulle conserve e le sfiziosità ha una marcia in più?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy