Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Ultimo minuto

Vino & Politica: dibattito “eno-bipartisan” il 29 novembre a Palazzo Montecitorio

Pubblicato

il

Annunciato come iniziativa nel corso della quale verranno presentate “nuove iniziative per il vino italiano nel mondo”, martedì 29 novembre dalle 15.30 alle 20 si svolgerà a Roma presso Palazzo Montecitorio (Sala delle Colonne di Palazzo Marini – ingresso per il pubblico da via Poli 19) il dibattito Vino & Politica. Il rosso e il bianco.

L’incontro, promosso dall’ex Segretario e parlamentare radicale e oggi produttore in quel di La Morra Giovanni Negri, in realtà sarà l’occasione per presentare (ennesima tappa della “tournée”) il controverso Romanzo del vino scritto dall’enologo Roberto Cipresso in collaborazione con lo stesso Negri e Stefano Milioni, oltre all’iniziativa “Il Treno del Vino” che vede coinvolto il fantasioso wine maker veneto con base operativa a Montalcino.

Introdotti dall’ex segretario radicale Daniele Capezzone, oggi presidente della Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati si confronteranno sul tema Viaggiare, ovvero il progetto della Stazione di Montalcino, parlamentari, assessori regionali, archeologi, il presidente della Commissione Lavori pubblici del Senato.

Dopo la presentazione, alla presenza degli autori, del Romanzo del vino, affidata all’enologo Claudio Rosso e a Federico Quaranta e Nicola Prudente della trasmissione radiofonica di Radio Due Decanter, si svolgerà una tavola rotonda, moderata da Daniele Cernilli del Gambero rosso, che proporrà un confronto, si presume sul tema vino, tra parlamentari di diversa estrazione e orientamento politico, come Oliviero Diliberto, Gianni Alemanno, Laura Bianconi e Giordano Migliore.

Dalle 16 alle 19 è inoltre prevista una degustazione dei vini di aziende di cui Roberto Cipresso è consulente, in abbinamento a “finger food”.

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. tristram

    27/11/2006 at 00:06

    “Controverso” il libro di Cipresso? E da quando?

    ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy