Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

In taberna quando sumus...

Martedì dei vitelloni al Povero Diavolo di Torriana

Pubblicato

il

Anche se Fellini ed il suo mondo non sono lontani, per questo omaggio, voluto dal duo Stefania e Fausto animatori del Povero Diavolo di Torriana in provincia di Rimini, dedicato ai “vitelloni”, non si pensi ai felliniani cultori della dolce vita, bensì ai veri e propri bovini, provenienti dal Montefeltro, curati da Domenico Chiari, virtuoso nell’arte dell’allevamento e della macellazione del bestiame di grossa pezzatura.

Per la serie delle Serate del Martedì questa volta, e per tre martedì, il 17, il 24 ed il 31 ottobre, sarà di scena, dopo il pesce azzurro, le verdure, il miele, la carne, ma non i consueti tagli di carne, bensì le frattaglie (animelle, rognoni, lingua, coda, cervella, nervetti, i “gioielli del toro”), considerate impropriamente di scarto nella lavorazione della carne di manzo, ma ritenute invece un’imperdibile prelibatezza dagli appassionati gourmet.

Queste serate del martedì vogliono essere un incontro conviviale all’insegna del gusto e dell’informalità, visto che saranno i partecipanti stessi di queste serate a decidere cosa bere e abbinare a questi piatti, se i vini pescati nella fornitissima carta del Povero Diavolo, oppure rarità, curiosità, predilezioni speciali, pescate nelle cantine di casa, che potranno liberamente essere portate a tavola (e ovviamente confrontate con i vini portati dagli altri partecipanti), e gustate con i piatti proposti dalle cucina.

Il costo di partecipazione a queste Serate del Martedì è di 38 euro, bevande escluse, e per partecipare si dovrà comunicare la propria adesione entro le ore 12 di lunedì 16, lunedì 23 e lunedì 30 ottobre, telefonando allo 0541 675060 o inviando una e-mail a questo indirizzo o a quest’altro

Cosa manca ? Accidentaccio, il menu, che tanto per cominciare proporrà:
Tagliolini di lingua in brodo
Insalata di nervetti, perle di crescenza, erbe aromatiche
Crocchette di coda di bue con polpa di sorbe e salsa al vino rosso
Spaghetti con sugo di fegato e cipollotti
Gioielli del toro al profumo di ginepro e puré di patate
Gin Lemon e piccola pasticceria


Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy