Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Enoriflessioni

Ma il Tombo oltre che di calcio ne capisce anche di vino…

Pubblicato

il

Se lo state apprezzando come misurato, competente e garbato commentatore dei campionati mondiali di calcio a Notti Mondiali su Rai Uno, vi invito a farvi anche un’idea della preparazione sul vino dell’enologo (e ora ex arbitro) Daniele Tombolini visitando il suo sito Internet ed il suo vivace blog Tombo ospitato nella Simplicissimus Blog Farm di suo fratello Antonio .

La sua relazione sul tema Il vino come alimento dello sportivo, presentata lo scorso febbraio al Centro Tecnico Sportivo di Coverciano, è davvero molto interessante e ben scritta.

E bravo Tombolini !
 

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. Alessandro Franceschini

    28/06/2006 at 14:07

    Si, lo sto seguendo….ah ecco, è il fratello di…devo dire che è simpatico. Però un appunto: si cambi quel maglione sotto la giacca che porta sempre! Per altro considerando che guardo la trasmissione in condizioni vestiarie semi indecenti cusa caldazza mostruosa, mi fa venire ancora più caldo

  2. daniele tombolini

    28/06/2006 at 23:09

    Caro Franco, inutile negarlo, i complimenti fanno sempre piacere, ma fatti da te valgono doppio: seguo il tuo blog con piacere da quando l’hai inaugurato. Avremo modo di incrociarci nei commenti. Un saluto affettuoso a te e a tutti gli appassionati del “calcio diVINO”…ciao daniele

  3. egidiocalloni

    29/06/2006 at 16:12

    Curioso che un neo pensionato arbitro di calcio italiano preferisca, con tutto quello che è emerso negli ultimi mesi e quello che potrà accadere nei prossimi, rimanere nell’ambiente sportivo o, peggio, entrare nel mondo del giornalismo o, pessimamente, in quello della conduzione televisiva pur di non ritornare alla professione iniziale di enologo. Che razza di ambiente deve essere quello dell’enologia!
    egidiocalloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy