Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Degustazioni

Vigneto Friuli in Versilia: grande degustazione il 4 e 5 giugno a Viareggio

Pubblicato

il

Gli amici del sito Internet Acquabuona organizzano per domenica 4 e lunedì 5 giugno a Viareggio, presso il Centro Congressi Principe di Piemonte la manifestazione Grandi vini friulani in Versilia, una delle degustazioni "tematiche" più importanti degli ultimi anni, dedicata ai vini e ai vignaioli friulani.

Il 4 e 5 giugno, infatti, tutte le sfaccettature di questo territorio importantissimo per la viticoltura italiana saranno rappresentate ai massimi livelli.
Dal Collio di Dario Princic e Edi Keber ai Colli Orientali del Friuli di Livio Felluga e Paolo Rodaro, all’Isonzo di Vie di Romans, al Carso di Kante e Zidarich.

Più di 250 vini di oltre 50 aziende saranno in degustazione; il frutto di una annata, la 2005, caratterizzata da maturazioni ritardate e quindi da vini lenti nella loro evoluzione, tanto da non poter essere pienamente apprezzati nel Vinitaly appena concluso.

L’appuntamento di Viareggio sarà dunque un’occasione straordinaria per la stampa specializzata e per gli operatori del settore per trovare radunata una così ampia panoramica di vini bianchi di grande carattere, dandone un’approfondita valutazione.

L’interesse della manifestazione sta naturalmente nei vini, ma anche nelle personalità forti ed originali dei vignaioli, che saranno personalmente presenti per spiegare la filosofia che guida i loro metodi di produzione.

Gli orari della manifestazione sono:
domenica, degustazione dalle ore 12 alle 19,30 e cena dalle ore 21
lunedì degustazione dalle 11 alle 18.

Saranno presenti alla manifestazione i seguenti produttori:
Abbazia di Rosazzo, Alberice, Aquila del Torre, Borc da Vila, Borc Dodon, Bressan Mastri Vinai, Paolo Caccese, Cantarutti, Colle Duga, Colmello di Grotta, Conte d’Attimis- Maniago, Draga, Mauro Drius, Ermacora, Luigi Fain, Livio Felluga, Gradnik, Jacuss, Edi Kante, Edi Keber, Renato Keber, La Bellanotte, La Castellada, La Tunella, Le Due Terre, Lis Neris, Livon, Magnàs, Moschioni, Novacuzzo Ronco dei Folo, Paraschos, Picéch, Plozner, Flavio Pontoni, Dario Princic, Dario Raccaro, Radikon, Paolo Rodaro, Ronco dei Tassi, Ronco del Gnemiz, Ronco di Zegla, Roncùs, Simon di Brazzan, Oscar Sturm, Matijaz Tercic, Franco Terpin, Venica & Venica, Vicentini Orgnani, Vie di Romans, Vignai da Duline, Villa Russiz, Zidarich.

Con l’ingresso alla degustazione, che costerà 15 euro, si potranno assaggiare tutti i vini presenti, e si avrà il piacere di discuterne con gli stessi produttori.
Avranno diritto ad un ingresso a prezzo ridotto tutti i soci A.I.S., Onav, Fisar e, naturalmente, tutti gli abbonati a L’AcquaBuona!
Per la precisione, un nostro abbonato, o un iscritto alle associazioni dei sommelier, potrà ritirare due biglietti al prezzo di uno. Inoltre avranno accesso gratuito alla manifestazione i partecipanti alla cena.

Tutte le informazioni sulla manifestazione sul sito Internetmail

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy