Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Indiscrezioni

Meno venti giorni a MiWine, ma il catalogo degli espositori sul sito ancora non c’é

Pubblicato

il

Meno di venti giorni alla “fatidica” data di svolgimento di MiWine, (Milano Rho, 12-14 giugno) seconda edizione della "Esposizione professionale dedicata al vino e ai distillati", ma se ti colleghi al sito Internet, scopri che mentre il catalogo degli espositori dell’edizione 2004 è consultabile (ma a chi serve oggi ?) sul sito Internet, il “catalogo completo dell’edizione 2006” continua a latitare e ad essere annunciato come “presto disponibile anche on line e consultabile prima dell’evento fieristico”.

Questo perché, ci viene detto, “attraverso tale servizio gli espositori possono rendere “permanente” la presenza in Fiera ed avere una visibilità costante finalizzata alla creazione di nuove opportunità di affari”.

Ammesso e non concesso che partecipando a MiWine le aziende vinicole possano avere davvero “nuove opportunità di affari”, questo accidenti di business, questa rete di contatti le aziende come potranno costruirla se a tutt’oggi, mancando una ventina di giorni, non certo sei mesi, al cosiddetto “evento”, il catalogo completo degli espositori alla rassegna continua ad essere un pio desiderio ?

E questa indicazione chiara, messa sul Web, di chi ci sarà, manca per problemi tecnici, perché chi realizza il sito è in ritardo sulla tabella di marcia, o, piuttosto, perché gli organizzatori sono ancora alla “caccia” di espositori e partecipanti e non possono ancora fornire un quadro completo e definitivo delle adesioni ?
Ai responsabili, se avranno tempo e voglia di illuminarci, una cortese risposta.

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy