Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

Ultimo minuto

E’ nato Marchi di Gola, il blog di Paolo Marchi

Pubblicato

il

E’ un destino, al blog presto o tardi approdano (anzi approdiamo) proprio tutti.
L’ultimo arrivato (al blog, intendo) é il giornalista sportivo e appassionato di gastronomia Paolo Marchi,
"firma della redazione sportiva del Giornale, testata dove da una dozzina di anni cura la rubrica Cibi Divini e da oltre sei la pagina domenicale Affari di Gola", come dice di sé, rivelandoci anche che "stonato dalla nascita, detesta i tromboni, la sciatteria e la volgarità".
 


Dopo aver creato, e documentato in un sito Internet e in una news letter  Identità golose diffusa via e-mail, il Congresso italiano di cucina d’autore, Marchi si converte al "bloggismo" (o bloggerismo ?) con il suo neonato blog, denominato Marchi di gola, opera di Aerostato realizzazioni e comunicazioni sul Web.
Non mancheremo, e penso che saremo in tanti, soprattutto nell’ambito delle food blogger, a proposito delle quali Marchi aveva bontà sua scritto che "il brutto del blog è che permette a molte shampiste e tanti dilettanti della tastiera di spacciarsi per le nuove Ruth Reichl o i novelli Veronelli piazzando nel web tre foto, due ricette e una sviolinata all’amato lontano", di tenere d’occhio Marchi di gola.
Anche per vedere come Marchi saprà sviluppare questo particolare aspetto della sua ampia e ramificata attività giornalistica.
Che comprende, ad esempio, la news letter Identitàdivino, realizzata in collaborazione con MiWine, il salone del vino in programma dal 12 al 14 giugno a Milano.
Ad ogni modo auguri a Paolo Marchi: il mondo del food blog ha da oggi un nuovo protagonista.

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. paolo marchi

    03/05/2006 at 18:38

    Grazie Franco,
    in effetti il mio sogno è un’idea in meno e un’ora di riposo in più, ma proprio non mi riesce
    tante buone cose
    paolo

  2. alfu

    03/05/2006 at 21:00

    se le suonano e se le cantano e ogni tanto ci restano male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy