Seguici su
Attenzione: questo sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookie al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare si acconsente automaticamente all'utilizzo. Continua Leggi l'informativa completa
My Wine Notes

In taberna quando sumus...

Serata Dolcetto a Como in collaborazione con l’A.I.S.

Pubblicato

il

Per tutti gli appassionati (come lo sono io) del Dolcetto, piccolo grande vino piemontese, segnalo che mercoledì 19 aprile alle 20.30 condurrò presso Il Grand Hotel di Como – Via per Cernobbio – Como una Serata Dolcetto, ovvero una degustazione commentata di 12 Dolcetto (delle tre denominazioni Diano d’Alba, Alba e Dogliani), organizzata in collaborazione con la Delegazione A.I.S. di Como  dell’Associazione Italiana Sommelier, di cui è responsabile l’amico Giorgio Rinaldi.

In degustazione saranno presenti Dolcetto (annata 2004 e forse un paio di 2003) di queste aziende da me scelte (con quali criteri ? é presto detto: piacevolezza, tipicità, rispetto delle caratteristiche varietali e del terroir, valore del produttore):

Dolcetto di Diano d’Alba
Gigi Rosso – Castiglione Falletto
Massimo Oddero – Diano d’Alba

Dolcetto d’Alba
Aurelio Settimo – La Morra
Brezza – Barolo
Cavallotto – Castiglione Falletto
Elvio Cogno – Novello
Giuseppe Mascarello – Monchiero
Vajra – Vergne di Barolo
 
Dolcetto di Dogliani
Cascina Minella – Dogliani
Eraldo Revelli – Farigliano
Gillardi – Farigliano
Quinto Chionetti – Dogliani 

Il Dolcetto, inutile spiegarlo, è il vino storico bevuto dagli stessi produttori di Langa, che lo abbinano ad una vasta gamma di piatti della cucina locale, ma che è adattissimo a molti piatti delle cucine regionali italiane.

Il costo di partecipazione a questa serata, che prevede un piatto caldo in abbinamento, è di 20 euro.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi via mail a Giancarlo Botta oppure telefonicamente al 347 2548396

Due brevi note di presentazione Sono nato a Milano nel 1956 e dal 1966 vivo in provincia di Bergamo. Giornalista pubblicista dal 1981, dal 1984, dopo aver collaborato, scrivendo di libri, cultura, musica classica e di cucina, a quotidiani come La Gazzetta di Parma, Il Giornale, La Gazzetta ticinese e Il Secolo d’Italia, mi occupo di vino. Per diciotto anni, sino all’ottobre 1997, sono stato direttore di una biblioteca civica. Continua a leggere ...

Continua a leggere
Fai click per commentare

0 Commenti

  1. ciciuxs

    30/03/2006 at 15:42

    bellisima serata…….ma se l’inter è in semifinale temo che rinuncerò. Dei buoni dolcetto li becco ancora (purtroppo senza il commento di Ziliani) ma una semifinale dell’inter (magari con l’Arsenal) chi può dirlo?

  2. Pingback: Vino al vino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tendenza

Autore: Franco Ziliani - P.IVA: 02585140169 - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a Franco Ziliani, saranno subito rimosse.
Privacy Policy