Pensaci Giacomino, voglion farti cittadino, ma ti dan del maialino…

Questo accade… a Montalcino…

Non ci sono molte aggiunte da fare, lo dico dopo una notte serena trascorsa facendo mentalmente i conti di quante e quali aziende ilcinesi contribuiranno alla “colletta”, pardon, alla “Ricerca partner privati” (che ricorda lontanamente gli annunci fatti su determinati siti Internet da coppie un po’ vivaci alla ricerca di una variazione-svago al consueto tran tran coniugale…) promossa dal Comune di Montalcino per i festeggiamenti per la cittadinanza onoraria a James “Giacomino” Suckling, di cui ho parlato ieri in questo articolo.


Montalcino, o meglio, una parte influente dei produttori di Brunello di Montalcino, deve molto a questo personaggio che ha gratificato di 98/100, vero Sarrino?, uno dei tanti Brunello 1999 santificati quattro anni prima dello scoppio di Brunellopoli, in epoca di piena “creatività” ilcinese in vigna e cantina..

E qualcuno, ad esempio Giacomo N., continua ad avere ottimi rapporti con la rivista statunitense, anche dopo che Giacomino (Giacomo & Giacomino, che tenero feeling!) dovette lasciarla…

In attesa dunque che per par condicio, assegnino la cittadinanza onoraria ilcinese anche a: Monica Larner, Kerin O’Keefe, Daniele Cernilli, il Gambero rosso tutto, il buon Riccardo Viscardi, alias Mr. Brunello, il Divino Otelma, voglio semplicemente invitare i lettori di Vino al vino, che in buona parte erano già lettori di Wine Report, e che amavano articoli come questo, o questo, a non mancare di raccogliere l’appello del Comune di Montalcino e la sua “ricerca di partner privati”.

“Partner privati che, con l’intendimento di collaborare all’organizzazione ed alla migliore riuscita dell’evento, versino un contributo economico, entro il 20 gennaio 2018, sul Conto Corrente bancario n. 736075, presso la Banca M.P.S. spa filiale di Montalcino, IBAN IT84K0103025500000000736075 intestato a TESORERIA COMUNALE DI MONTALCINO, inserendo nella causale “Cittadinanza onoraria James Suckling” oppure “presentazione della Fondazione Territoriale Brunello di Montalcino”. Date, date, date, con generosità e slancio!

Da fan di Suckling quale sono sempre stato, non mancherò a mia volta di versare il mio obolo, non sia mai che Giacomino mi resti senza una buona zuppa calda di cavolo nero il 20 gennaio, senza una fettunta, una classica scottiglia di cinghiale (la ricetta, d’autore, è nientemeno che di Donna Donatella Cinelli Colombini..), un doppio magnum dei Conti Braccobaldi, ma a James, per l’affetto che nutro per lui, voglio mandare un amicale avvertimento.

Senti James, un amico di Montalcino, giusto due giorni orsono, mi ha mandato questa foto, colta in un bar o in uno dei tanti locali del borgo dove si può mangiare qualcosa. La foto sembra dimostrare che a Montalcino Suckling venga utilizzato in qualche modo come sinonimo di porchetta…

Al che a James Suckling di(c)o: attento Giacomino, onorario cittadino, a Montalcino ti si scambia per un maialino… Quindi, per dirla con Pirandello, Pensaci Giacomino!

Non dimenticate di leggere anche

Lemillebolleblog http://www.lemillebolleblog.it/

e Franco Ziliani blog http://www.francoziliani.blog/

 

4 pensieri su “Pensaci Giacomino, voglion farti cittadino, ma ti dan del maialino…

  1. Precisazione forse superflua dato il tono ironico del pezzo, ma per chi non lo sapesse “suckling pork” è proprio il termine gastronomico in inglese per designare il maialino da latte.

    • grazie per la precisazione. E grazie soprattutto per aver colto, come dice bene, “il tono ironico del pezzo”.
      Non vorrei che qualche minus haben saltasse su a dire che do del pig a Giacomino…

      • Di certo il roast suckling pork non mi fa venire in mente la porchetta così come in foto…
        Montalcino sarà l’ unico posto al mondo in cui il roast suckling pork avrà l’ onore della maiuscola per il maialino da latte: sia mai che il cittadino onorario se ne risentisse ad essere confuso con un maialino….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *